Business online: l'abito fa il monaco?


Considerare un budget da destinare al web marketing del tuo progetto oggi è essenziale, ma il rischio di "bruciare" i costi affrontati è dietro l'angolo, magari puntando prematuramente sui social network senza un'opportuna strategia e senza sopratutto un punto di partenza: un sito web professionale. Ormai si parla spesso di "sito vetrina" sminuendo del tutto l'importanza e le opportunità celate dietro la costruzione di una strategia complessa legata ad internet. Il tuo sito web non è solamente una "vetrina" dove pubblicare un paio di foto e recapiti vari, commissionado magari il lavoro al web designer che redigerà il "preventivo più economico", ma è il punto principale di contatto con i tuoi interlocutori. Questo tassello è il primo su cui costruire il tuo business dal punto di vista web, dovrai legarlo alla vision della tua attività e tentare di analizzarne ogni aspetto, poichè influirà pesantemente sulla tua immagine o su quella del tuo brand. Il navigatore che approderà sulla home page in cerca di informazioni, valuterà la tua attività anche da questo "primo impatto", e ti assicuro che, molto più che nella vita reale, online l'abito fa il monaco, un sito confusionario con un layout che "sa di vecchio", con uno studio cromatico assente, lento e privo di immagini servirà solamente ad annoiare gli utenti e sopratutto a far perdere fiducia nel tuo messaggio. Qualche giorno fa ho letto un'autorevole articolo scritto da tre noti nomi della Vrije - Università di Bruxelles (Karimov, Brengman, Hove), dove viene analizzata la netta correlazione tra design di un sito web e senso di fiducia percepito da un consumatore nei confronti del brand: siti mal progettati spingono il navigatore ad abbandonarli rapidamente verso alternative migliori. Inoltre molte attività collaterali spesso verranno collegate al tuo sito, ad esempio ultimamente mi è capitato di effettuare un analisi del settore turistico per un cliente, e ho notato che troppo spesso le aziende trascurano in maniera palese questo aspetto, probabilmente ritenendo che il sito, anche se un po' datato e mal costruito, è comunque già presente, per cui decidono di orientare altrove il proprio budget in web marketing, investendo considerevoli somme su Google Adwords (piattaforma di Advertising Google) e facendo approdare il potenziale cliente sulla home page di siti web autocostruiti con scarsi risultati in termini qualitativi, che rischiano di indurre il navigatore a percepire la struttura ricettiva come "scadente" rispetto ad altre, conclude il quadro l'assenza di moduli per la prenotazione online (booking engine) lasciando come unica possibilità di interazione l'invio di una mail o il contatto telefonico. Considera inoltre che scarsa qualità è sinonimo di maggiori costi chiesti dalle piattaforme di Web Advertising, tra cui ovviamente anche Google, ma tratteremo l'argomento "miglioramento del ROI" in futuri approfondimenti. Sconsiglio quindi di puntare su siti "preconfezionati" o addirittura gratuiti poichè nessuno ti darà qualità con 9 euro al mese, pertanto un risparmio oggi non potrà che mutare in mancati guadagni o maggiori costi futuri. Individua un partner che possa dimostrare i propri risultati, e che sia sopratutto affidabile poichè il sito web sarà solamente il punto di partenza di una collaborazione ben più ampia: un binario orientato verso la crescita.

Share


Cerca nel sito

Ricevi le nostre promozioni

Privacy e Termini di Utilizzo

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o preventivi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.

Su questo sito utilizziamo cookies per gestire la navigazione. Cliccando ok o continuando a navigare ne accetti l'utilizzo European law